Comunità Pastorale S.Crocifisso MEDA

Voce di Luglio-Agosto 2018

Indice degli articoli

Ri-caricarsi nell’anima e nel corpo

Venite in disparte… riposatevi un po’

In un passo del Vangelo Gesù invita i suoi discepoli, dopo averli inviati nel suo nome, a riposarsi. Dice loro: «Venite in disparte, in un luogo solitario, e riposatevi un po’» (Mc 6,31).

Accogliamo anche noi questo invito importante durante il prossimo tempo cosiddetto di vacanza, di ferie, spesso riempito troppo da attività frenetiche e fuorvianti.

Potremmo paragonare il vero tempo di ferie e vacanza alla ricarica di un telefono smartphone. Difatti a un corpo senza anima assomiglia uno smartphone che non percepisce più i nostri stimoli tattili perché la batteria si è esaurita. Succede molto più spesso di quanto ognuno di noi gradirebbe data l’indispensabilità di questi aggeggini tecnologici. Quante volte capita che nel momento in cui avremmo voluto immortalare una particolare situazione ci siamo dovuti arrendere di fronte l’inesorabilità della scritta Low battery? Perciò spesso il primo pensiero quando usciamo di casa è quello di andare a verificare il livello di carica della batteria del nostro gadget. E l’ultimo, prima di coricarci, è quello di esserci assicurati che il nostro cellulare sia in carica….

Per secoli gli uomini di scienza hanno sentito il bisogno di alimentare il proprio spirito di altrettanti contenuti di quanti ne riceveva lo stesso intelletto, qualcosa che desse loro la “carica” per contrastare lo stress del duro lavoro, delle ore spese in una ricerca e in uno studio solitario dagli effetti estranianti, che indurrebbe chiunque a domandarsi il perché e il senso dello stare al mondo, del tanto darsi da fare se davvero tutto si riduce a una mera somma di carne e ossa e nient’altro.

Proviamo allora nelle prossime vacanze contro l’ozio e l’accidia o la troppa frenesia a trovare autentici momenti di ricarica di quelle batterie che si sono scaricate durante questi mesi causando pessimismo, nervosismo, malumore e soprattutto poco entusiasmo. Ascoltiamo l’invito di Gesù! Al mare o in montagna, nei giardini di casa piuttosto che visitando città e paesi, fermiamoci e ricarichiamo le nostre batterie. L’estate sia tempo di meritato riposo e riflessione più calma e tranquilla, nel silenzio della natura e in compagnia di qualche buon libro che alimenti il nostro spirito. Proprio vivendo così il prossimo tempo estivo accoglieremo con gioia ed esultanza l’esortazione di papa Francesco sulla chiamata alla santità, sapendo che quest’ultima cresce attraverso piccoli gesti, come quelli descritti per ricaricarci, compiendo azioni ordinarie in modo straordinario.

Buona estate.

Il vostro parroco don Claudio



Per ricordare

Modifiche orari Messe domenicali S.Maria Nascente

Da domenica 18 novembre, 1ª Domenica di Avvento, cambierà l’orario delle Messe domenicali che sarà il seguente:
  • in parrocchia alle ore 8.00, 11.00 e 18.30;
  • in Santuario alle ore 9.00.

É disponibile il numero di Dicembre 2018 della Voce della Comunità