Comunità Pastorale S.Crocifisso MEDA

Voce di Ottobre 2017

Indice degli articoli

L’importanza della memoria dei defunti invocata anche da Monica, madre di S.Agostino

La Messa in suffragio: espressione di gratitudine verso i propri cari e aiuto alla loro purificazione

di don Claudio

La Chiesa ha sempre favorito la preghiera per i defunti affinché, come dice la sacra Scrittura, «siano assolti dai loro peccati» (2 Mac 12,45).

Di fatto, quando chiuderemo gli occhi a questo mondo e li apriremo alla luce di Dio, nella vita eterna, prima di entrare nella luce e nella pace di Dio, purissimo spirito, ogni uomo ha bisogno di una purificazione al fine di togliere dal proprio intimo tutto ciò che la fragilità umana vi ha innescato di peccaminoso e di meno buono.

In questo contesto di purificazione la Chiesa invita ad offrire suffragi per i propri defunti: elemosine, opere di penitenza, gesti di carità, ma soprattutto la celebrazione della Santa Messa, nella quale Gesù stesso fa sue le nostre preghiere in suffragio dei nostri cari e le presenta a Dio Padre.

A tale riguardo Sant’Agostino riferisce che sua mamma Monica, prima di morire, gli aveva raccomandato: «Seppellite pure questo mio corpo dove volete, senza darvi pena. Di una sola cosa vi prego: ricordatevi di me, dovunque siate, dinanzi all’altare del Signore» (Confessioni 9,11,27).

San Cirillo di Gerusalemme scrive: «Presentando a Dio Padre (nella Santa Messa) le preghiere per i defunti… presentiamo a Lui il Cristo immolato per i nostri peccati cercando di rendere clemente per loro e per noi Dio Padre amico degli uomini» (catechesi Mistagogiche 5,10).

Far celebrare la Santa Messa in suffragio dei nostri defunti, oltre che espressione di sincera gratitudine verso i propri cari, rappresenta per loro un grande vantaggio perché sicuramente li aiuta nella purificazione del loro spirito per poter entrare quanto prima e pienamente nella luce e nella pace di Dio.

Viviamo questa attenzione e questa carità in comunione con i santi della Chiesa.


Per ricordare

Modifiche orari Ss.Messe

I nuovi orari delle Funzioni sono riportati nell'apposita Pagina.


Monsignor Mario Enrico Delpini nuovo Arcivescovo di Milano

Quest’oggi (7 luglio 2017, ndr) il Santo Padre, Papa Francesco, ha accettato la rinuncia all’ufficio di Arcivescovo di Milano presentata da Sua Eminenza Rev.ma il Card. Angelo Scola ed ha nominato nuovo Arcivescovo Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Mario Enrico Delpini, sinora Vicario generale della Diocesi Ambrosiana.

Allegati:


La Madonna Pellegrina visita la nostra Comunità

Presentiamo una selezione di 69 foto della visita che la statua della Madonna Pellegrina di Fatima ha fatto dal 15 al 22 gennaio 2017 nella nostra Comunità Pastorale.


Per attivare la galleria di immagini, cliccare qui.


Segnaliamo, inoltre, tre video del nostro concittadino Gaudenzio Castelli:

Ricordiamo che il numero di febbraio della Voce della Comunità riporta articoli e foto sullo straordinario evento.