Comunità Pastorale S.Crocifisso MEDA

La nostra storia

La situazione demografica, economica e sociale

Nelle relazioni dei parroci desumiamo ad esempio notizie sull'andamento demografico. Agli inizi del 1900 la popolazione è di 5'269 abitanti con 1'500 bambini di età inferiore a 10 anni di cui 450 sopra i sei anni. Nel 1907 gli abitanti sono 6'700 e arrivano a 7'500 nel 1912. Dalla semplice lettura dei dati notiamo la pesante incidenza sulla demografia del primo conflitto mondiale: nel 1918 la popolazione scende di 700 unità così come possiamo riflettere sulla natura reale o fittizia dell'incremento del periodo fascista: nel 1930 gli abitanti sono 8'700 e nel 1936 si arriva a "oltre 9'000 abitanti".

Nei primi anni del 1900 le famiglie benestanti sono quattro, gli opifici sono tre (due di sediame e uno serico) che, nel 1912, salgono a quattro, impegnano circa 600 operai (che, segnala il parroco, vivono un momento di crisi per mancanza di lavoro), non svolgono lavoro notturno e hanno orari tali da non ostacolare la pratica religiosa. A spostarsi per lavoro a Seveso e Mariano sono, in questo periodo, soprattutto le donne. Vi si segnala una forte emigrazione verso il Sud America (Buenos Aires e Montevideo) terminata però negli anni ottanta dell'ottocento. A questa segnalazione si aggiunge, negli anni trenta, quella verso la Francia. I costumi della popolazione vengono descritti come generalmente religiosi con rare eccezioni in genere attribuite ad immigrati. Nel 1907 in paese "Non si tengono balli o spettacoli scandalosi. C'è stato solo un discorso irreligioso in occasione del Centenario di Garibaldi", la stampa cattiva che si riduce "a qualche copia della Regione Lombarda e de l'Avanti" nel 1912 è già costituita da "libri anche proibiti e scandalosi" distribuiti da una "biblioteca popolare" e, nel secondo dopoguerra, dal diffondersi di riviste come il "molto letto «Grand Hotel»" a cui si tenta di porre argine con la diffusione della Buona Stampa. Le Unioni illegittime sono pressochè inesistenti come inesistenti sembrano essere religioni diverse dalla cattolica (solo nella relazione del 1930 si fa cenno alla presenza di una famiglia ebrea e di una protestante).


Per ricordare

Modifiche orari Messe domenicali S.Maria Nascente

Da domenica 18 novembre, 1ª Domenica di Avvento, cambierà l’orario delle Messe domenicali che sarà il seguente:
  • in parrocchia alle ore 8.00, 11.00 e 18.30;
  • in Santuario alle ore 9.00.

É disponibile il numero di Dicembre 2018 della Voce della Comunità