Comunità Pastorale S.Crocifisso MEDA

La nostra storia

Il miracolo del S.Crocifisso

La venerazione del S.Crocifisso si è accentuata, nella chiesa di S.Maria Nascente, soprattutto dopo un miracolo avvenuto il 2 agosto 1813. Lo raccontiamo utilizzando stralci tratti dal numero unico pubblicato il 2 agosto 1913 in occasione del centenario del miracolo.


"...nella notte precedente il 2 agosto, dopo le ore 12, si vide nelle oscure, agitate nubi un apparato di minaccioso temporale e tra le 2 e le 3, venne una grandine impetuosissima, accompagnata da un vento gagliardo... Verso le 5 nel tempo in cui si celebrava la S.Messa... un momento prima dell'Offertorio scoppiò il fulmine nel Coro di detta Chiesa, la quale era piena di popolo al n. più di 500 persone. Questo fulmine s'è ravvisato ch'è disceso dal campanile, piegò alla sagrestia, forò il muro appresso al ripostiglio dei SS.Olii degli infermi in retta linea all'altare maggiore, ripercosse nell'opposta parete... spense tutti i lumi, rovesciò il Calice, cosperse la Mensa di terra, diede un'elettrica scossa al braccio sinistro del celebrante, e non si sa come, si vide egli dall'Altare trasportato dietro il Coro, il quale era affollatissimo d'uomini, che assistevano alla Messa cantata.

In quell'istante fu vista come una palla fiammivora di grosso calibro di fuoco, che scoppiando riempì di fiamme e di vive scintille il detto coro, e la vampa lumeggiò in un subito tutta la Chiesa. Il fragore dello scoppiamento ed il fumifero sulfureo... rovesciò la maggior parte del popolo, e più le donne sul suolo. La gente più lontana e quei che stavano sul limitare della porta alzarono in fuggendo spaventevoli grida esclamando: "Aiuto Signore, Aiuto Santo Crocifisso". ...Per la grande misericordia del Signore Iddio e mercè il Santuario miracoloso del SS.Crocifisso che si venera in questa Chiesa non che dei SS.Protettori, non restò offeso, in mezzo a tanto terribile spettacolo che il sagrista minore, ed un altro uomo del coro, in mezzo ai quali passò il fulmine. L'uomo si riebbe in poche ore ed al sagrista lasciò una striscia sanguigna sulla schiena, che scende sino alla gamba sinistra, ove finisce con un segno serpentino... ma nonostante il Chirurgo lo giudicò sanabile.

...Dai Signori Fabbricieri della Chiesa a dal Priore Signor Pietro Busnelli col consenso del Parroco e dietro il desiderio del popolo, si ordinò immediatamente un triduo divoto da farsi dando la Benedizione dell'Augustissimo Sacramento in detti tre giorni alla sera in rendimento di grazie al Dio Ottimo e Massimo. Ogni anno del detto giorno 2 agosto, si celebrerà la Messa cantata all'Altare del SS.Crocifisso e si darà la Benedizione in rimembranza della singolarissima grazia ricevuta."


Per ricordare

Modifiche orari Messe domenicali S.Maria Nascente

Da domenica 18 novembre, 1ª Domenica di Avvento, cambierà l’orario delle Messe domenicali che sarà il seguente:
  • in parrocchia alle ore 8.00, 11.00 e 18.30;
  • in Santuario alle ore 9.00.

É disponibile il numero di Dicembre 2018 della Voce della Comunità