Comunità Pastorale S.Crocifisso MEDA

La nostra storia

Anche le campane hanno una loro storia

Con la chiesa di S.Maria Nascente anche campane e campanile ebbero la loro storia che continuò anche dopo il 1798. Soppresso il Monastero infatti, il campanile, fino ad allora non troppo alto anche per impedire che vi si potesse osservare la vita claustrale, fu alzato di 10 metri e dotato di 4 campane. Qualche curiosità: si era nel 1806 e, per l'opera occorsero 15 carri di calce, 30'200 "quadrelli"1, 600 coppi2, 158 giornate da muratori, 22 giornate da falegname e... ...una spesa di lire 12'805.12.63. Agli inizi del novecento, nell'euforia dei festeggiamenti per la fine della Grande Guerra, una campana fu incrinata e i medesi, approfittando della necessità di sostituzione, decisero di installarne non più quattro ma otto. Furono inaugurate il 21 aprile 1921. Ci fu poi la seconda guerra mondiale e la metà delle campane furono confiscate per convertirle in cannoni. Nel dicembre 1948 però le otto campane tornarono a suonare sul nostro campanile. La prima campana dedicata a S.Sebastiano, la seconda (la campana della morte) a S.Giovanni Oldrati, la terza ai SS.Aimo e Vermondo, la quarta ai contadini, la quinta ai caduti e ai reduci delle guerre mondiali, la sesta a S.Giuseppe patrono degli artigiani, la settima al S.Crocifisso e l'ottava a Maria Nascente patrona della Parrocchia.


Note:

  1. Mattoni
  2. Tegole
  3. Nel documento originale gli importi sono indicati in questo modo

Per ricordare

Modifiche orari Messe domenicali S.Maria Nascente

Da domenica 18 novembre, 1ª Domenica di Avvento, cambierà l’orario delle Messe domenicali che sarà il seguente:
  • in parrocchia alle ore 8.00, 11.00 e 18.30;
  • in Santuario alle ore 9.00.

É disponibile il numero di Dicembre 2018 della Voce della Comunità