Comunità Pastorale S.Crocifisso MEDA

 

Cronaca di Agosto 2014


È disponibile i'informatore parocchiale Voce della Comunità.


3 Agosto 2014
Ottava domenica dopo Pentecoste

Modifiche orari Ss.Messe nel periodo estivo

Ss.Messe Festive

Nei mesi di luglio e agosto di quest’anno a S.Maria Nascente le Ss.Messe delle ore 10:00 e 11:30 sono accorpate in un’unica S.Messa alle ore 11:00; a Madonna di Fatima la domenica mattina si celebra una sola S.Messa alle ore 10:0010.00, invece che alle ore 9:00 e 11:00.
A S.Giacomo non viene celebrata la S.Messa domenicale delle ore 18:30; rimane invece invariato l’orario pomeridiano domenicale alla Parrocchia S.Maria Nascente con la S.Messa delle ore 18:30 e alla Parrocchia Madonna di Fatima con la S.Messa delle ore 17:00.

Riepilogo orari Ss.Messe domenicali luglio e agosto

Sabato sera
Casa di Riposo G.Besana ore 17:00, MdF ore 18:00, SMN ore 18:30 e SG ore 20:30
Domenica
SMN ore 8:00, 11:00 e 18:30, Santuario ore 9:00, SG ore 8:30 e 10:30 MdF ore 10:00 e 17:00

Ss.Messe feriali

Nei mesi di luglio e agosto, nei giorni feriali, saranno sospese le seguenti Ss.Messe:

  • SG, quella del venerdì alle ore 20:30;
  • Casa di Riposo G.Besana, quella del mercoledì alle ore 7:00.

Comunicazione sul Parroco della nostra Comunità Pastorale

Pubblichiamo una lettera inviata da padre Patrizio Garascia, vicario episcopale per la nostra zona pastorale quinta (Monza) con importanti comunicazioni circa il parroco della nostra Comunità Pastorale S.Crocifisso.

Segue una lettera di spiegazioni da parte del parroco don Gaudenzio.

Una doverosa spiegazione

“Ma non le piace proprio restare a Meda?” Mi hanno posto in molti questa domanda, dopo l’annuncio del mio trasferimento a Pessano con Bornago. In realtà mi sono trovato bene a Meda, anche perché sono anch’io brianzolo e ho svolto 27 anni del mio ministero in Brianza: mi trovo quindi nel mio ambiente naturale. E ho lavorato bene a Meda; sono contento del cammino che in questi anni insieme abbiamo fatto. Ritengo però giusto il passo che sto compiendo e vorrei cercare di spiegarlo.


Nel mese di febbraio ho chiesto al Vicario Episcopale della nostra zona pastorale di aiutarmi a fare una verifica sulla mia situazione, disponibile anche a continuare come parroco e responsabile della Comunità Pastorale S.Crocifisso se fosse risultata migliore questa alternativa, ma esprimendo il desiderio di un impegno meno gravoso e più consono al mio cammino attuale nella Chiesa di Milano.

La verifica verteva su questi due aspetti.

  1. La mia situazione personale.
    Mi avvicino ai 70 anni e sento sempre più il peso della responsabilità della Comunità Pastorale, soprattutto per quanto riguarda il prendere decisioni. Non ho più voglia di litigare, mi costa imporre delle scelte, forse ho anche meno entusiasmo, pur credendo in modo convinto nel lavoro che stiamo facendo. Se è lecito paragonare le cose piccole alle grandi, mi sento –credo– un po’ come Benedetto XVI quando ha detto: “Non mi sento più le forze per guidare in modo adeguato la Chiesa; è giusto che lasci il compito a un altro e io continui a lavorare nella Chiesa in modo diverso”.
    Mi piacerebbe, intanto che sono ancora un po’ in forze, dedicare meno tempo al lavoro organizzativo e decisionale e più tempo all’incontro con le persone, alla preghiera e magari anche alla lettura. Un compito meno manageriale e più “spirituale“ e “pastorale”. Da questo punto di vista sono contento che, dopo la verifica, mi è stato chiesto di avviare un nuovo cammino di Comunità Pastorale (è il terzo), però come vicario parrocchiale e non come responsabile. Lo ritengo un lavoro interessante e più adeguato alle mie attuali risorse.
    Non mi sento per niente rottamato.
  2. La Comunità Pastorale.
    In questi sette anni c’è stato il passaggio dalle tre parrocchie alla Comunità Pastorale. Non che sia un lavoro concluso (ci sono ancora diversi aspetti da precisare) ma possiamo complessivamente ritenerci in una fase avanzata di questo cammino. E, nel complesso, credo che non sia un lavoro fatto male. Certo, grazie all’impegno e alla collaborazione di tutta la Diaconia, del Consiglio Pastorale, dei Consigli per gli Affari Economici e di tanti altri collaboratori. Il lavoro è stato collegiale, non mio.
    Ora è il momento di impostare il lavoro del futuro, di passare alla seconda fase, come dicevo nel numero di giugno dell’informatore parrocchiale. Sarà un impegno interessante, perché la comunità di Meda è ricca e vivace.
    È bene che sia un prete più giovane, che abbia più energie, più idee e più tempo davanti per realizzarla. Se c’è un momento giusto per fare il cambio di guida, credo sia proprio questo.
    Per il bene della Comunità.

So che questo non deve essere solo un calcolo umano, perché è lo Spirito Santo che guida la Chiesa e non le nostre forze o la nostra bravura, e neanche i nostri progetti pastorali. Per questo ho chiesto al mio Vicario di Zona di aiutarmi a fare questo discernimento. Lui ha valutato la situazione, si è consultato, abbiamo pregato. Verso Pasqua mi ha detto che la mia richiesta è stata accettata: rimaneva da decidere il dove e il come. Si è giunti così a domenica 22 giugno, quando è stato comunicato alla comunità il cambiamento in atto.


Devo dire che ora sono sereno. Penso che sia la scelta giusta, anche se è stata faticosa; giusta per la Comunità Pastorale e anche per me. Mi rincresce interrompere legami e cammini con le persone, magari da poco iniziati; non è che faccio il passo con leggerezza. Mi rincresce soprattutto ora che, superata la timidezza iniziale, stavo iniziando con più facilità rapporti con le persone. Mi rincresce anche perché si intravvedono risultati positivi del lavoro che stiamo facendo. Mi rincresce perché so che a molte persone la mia partenza reca un po’ di sofferenza.

Mi rincresce, ma è giusto così.


Resta lo spazio per il grazie e i saluti, ma avremo ancora tempo per farlo.

Don Gaudenzio


Conclusione festa di del S.Crocifisso

Sabato 2 agosto 201 anni (1813–2014) del miracolo del S.Crocifisso
(tutte le funzioni si svolgono in Santuario)

Domenica 3 agosto ore 16:00
Adorazione della Croce
Domenica 3 agosto ore 21:00
Veglia della Croce (orario festivo normale delle Ss.Messe)
Lunedì 4 agosto Ore 21:00
S.Messa con il Suffragio dei benefattori del Santuario e Riposizione del S.Crocifisso

Avvisi per tutta la Comunità

  • L’Associazione Amici del Seminario ti invita mercoledì 6 agosto alle ore 8:30 in SMN per la S.Messa per le Vocazioni e giovedì 7 agostp alle ore 16:00 in Cappella della Casa di Riposo G.Besana, per l’Ora di Adorazione Eucaristica per le vocazioni, i sacerdoti e la riparazione.
  • Venerdì 15 agosto, Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, orario festivo delle Ss.Messe.
    Alle ore 20:30 S.Rosario presso la Grotta di piazza Cavour.
  • In occasione della prossima festa della nostra Comunità Pastorale, ringrazieremo ufficialmente don Gaudenzio per gli anni di ministero svolti tra noi.
    È abitudine salutare la partenza dei sacerdoti dalle Comunità cristiane offrendo loro un dono comunitario segno della riconoscenza e dell'affetto nei loro confronti. A questo riguardo, don Gaudenzio ha espresso il fermo desiderio di non ricevere alcun regalo, chiedendo invece di destinare le risorse corrispettive a completamento delle spese per il restauro del Santuario.
    Per questa ragione, in occasione del suo saluto, il prossimo 14 settembre alla S.Messa delle ore 10:30, distribuiremo delle buste per un'offerta straordinaria pro Santuario.
    Don Gaudenzio informa, inoltre, di non aver particolari necessità in vista della nuova destinazione e invita i parrocchiani che desiderassero esprimergli anche personalmente la loro riconoscenza a non fare regali che potrebbero essere superflui, ma a contribuire attraverso la busta di cui sopra.
  • Pellegrinaggio mariano al Sacro Monte di Varese e incontro con le Romite ambrosiane
    In preparazione alla festa di S.Maria Nascente proponiamo per venerdì 29 agosto un Pellegrinaggio Mariano al Sacro Monte di Varese: ore 18:00 incontro con le Romite ambrosiane –che hanno restaurato il S.Crocifisso del Santuario–, ore 19:00 recita dei Vesperi con loro. Cena al sacco. In Santuario alle ore 20:30 recita del S.Rosario, seguirà la S.Messa. Rientro previsto a Meda per le ore 23:00. Per chi non può nel pomeriggio è possibile anche partecipare al Rosario ed alla S.Messsa con mezzi propri. Iscrizioni entro il 26 agosto presso l’ufficio parrocchiale di S.Maria Nascente (si prega di non telefonare) versando la quota di € 7.00.
  • Nell’augurare a tutti qualche giorno di sereno e meritato riposo, riportiamo una breve riflessione dell’Arcivescovo Angelo Scola:

    “Per ogni credente riposo e festa trovano espressione compiuta nel giorno della convocazione. Il giorno in cui ci si ritrova intorno alla stessa mensa –anzitutto quella eucaristica– luogo delle relazioni, per rigenerarsi. La domenica ha anche una essenziale dimensione sociale, evocativa della stessa vita di Dio. Ne consegue che dimenticando le relazioni –con Dio e coi fratelli– l’uomo non può riposare veramente. L’autentico riposo infatti nasce dal vivere la comunione”

    Don Gaudenzio con la Comunità Pastorale e la redazione degli avvisi e del sito.

Parrocchia S.Maria Nascente

  • Festa patronale 8 settembre: saranno allestiti la tradizionale pesca di beneficenza ed il banco vendita: per questo chiediamo a tutti collaborazione a donare qualcosa di bello in modo che si possano allestire una pesca ed un banco vendita decorosi. Per informazioni, per la consegna ed il ritiro del materiale chiamare il n°cell.3384594088 per la pesca e n°cell.3397771792 per il banco vendita.

Parrocchia Madonna di Fatima

  • Rosario Perpetuo: giovedì 7 agosto ore 15:00 in chiesa.

Parrocchia S.Giacomo

  • Nel mese di agosto la segreteria parrocchiale sarà aperta solo il mercoledì mattina dalle ore 9:30 alle ore 10:30. Si coglie l’occasione per ringraziare le persone volontarie che assicurano durante tutto l’anno la copertura settimanale del servizio.
  • Si ringraziano tutte le persone che hanno collaborato alla preparazione ed animazione della festa di S.Giacomo.

Pastorale Giovanile della Comunità

Chiusura oratori nel periodo estivo
  • La segreteria dell'oratorio rimarrà chiusa da sabato 2 a domenica 31 agosto. Riaprirà con lunedì 1º settembre.
  • L'OSC è chiuso tutto il mese di luglio e agosto;
  • L'oratorio di S.Giacomo è chiuso da domenica 3 agosto a domenica 24 agosto e riapre domenica 31 agosto;
  • L'oratorio di Madonna di Fatima è sempre aperto;
  • Si ricorda che l'apertura degli oratori non coincide con l'inizio delle attività della pastorale giovanile (animazione…): queste inizieranno dopo la festa di apertura degli oratori che sarà a fine settembre.

10 Agosto 2014
Nona domenica dopo Pentecoste

Modifiche orari Ss.Messe nel periodo estivo

Ss.Messe Festive

Nei mesi di luglio e agosto di quest’anno a S.Maria Nascente le Ss.Messe delle ore 10:00 e 11:30 sono accorpate in un’unica S.Messa alle ore 11:00; a Madonna di Fatima la domenica mattina si celebra una sola S.Messa alle ore 10:0010.00, invece che alle ore 9:00 e 11:00.
A S.Giacomo non viene celebrata la S.Messa domenicale delle ore 18:30; rimane invece invariato l’orario pomeridiano domenicale alla Parrocchia S.Maria Nascente con la S.Messa delle ore 18:30 e alla Parrocchia Madonna di Fatima con la S.Messa delle ore 17:00.

Riepilogo orari Ss.Messe domenicali luglio e agosto

Sabato sera
Casa di Riposo G.Besana ore 17:00, MdF ore 18:00, SMN ore 18:30 e SG ore 20:30
Domenica
SMN ore 8:00, 11:00 e 18:30, Santuario ore 9:00, SG ore 8:30 e 10:30 MdF ore 10:00 e 17:00

Ss.Messe feriali

Nei mesi di luglio e agosto, nei giorni feriali, saranno sospese le seguenti Ss.Messe:

  • SG, quella del venerdì alle ore 20:30;
  • Casa di Riposo G.Besana, quella del mercoledì alle ore 7:00.

Comunicazione sul Parroco della nostra Comunità Pastorale

Pubblichiamo una lettera inviata da padre Patrizio Garascia, vicario episcopale per la nostra zona pastorale quinta (Monza) con importanti comunicazioni circa il parroco della nostra Comunità Pastorale S.Crocifisso.

Segue una lettera di spiegazioni da parte del parroco don Gaudenzio.

Una doverosa spiegazione

“Ma non le piace proprio restare a Meda?” Mi hanno posto in molti questa domanda, dopo l’annuncio del mio trasferimento a Pessano con Bornago. In realtà mi sono trovato bene a Meda, anche perché sono anch’io brianzolo e ho svolto 27 anni del mio ministero in Brianza: mi trovo quindi nel mio ambiente naturale. E ho lavorato bene a Meda; sono contento del cammino che in questi anni insieme abbiamo fatto. Ritengo però giusto il passo che sto compiendo e vorrei cercare di spiegarlo.


Nel mese di febbraio ho chiesto al Vicario Episcopale della nostra zona pastorale di aiutarmi a fare una verifica sulla mia situazione, disponibile anche a continuare come parroco e responsabile della Comunità Pastorale S.Crocifisso se fosse risultata migliore questa alternativa, ma esprimendo il desiderio di un impegno meno gravoso e più consono al mio cammino attuale nella Chiesa di Milano.

La verifica verteva su questi due aspetti.

  1. La mia situazione personale.
    Mi avvicino ai 70 anni e sento sempre più il peso della responsabilità della Comunità Pastorale, soprattutto per quanto riguarda il prendere decisioni. Non ho più voglia di litigare, mi costa imporre delle scelte, forse ho anche meno entusiasmo, pur credendo in modo convinto nel lavoro che stiamo facendo. Se è lecito paragonare le cose piccole alle grandi, mi sento –credo– un po’ come Benedetto XVI quando ha detto: “Non mi sento più le forze per guidare in modo adeguato la Chiesa; è giusto che lasci il compito a un altro e io continui a lavorare nella Chiesa in modo diverso”.
    Mi piacerebbe, intanto che sono ancora un po’ in forze, dedicare meno tempo al lavoro organizzativo e decisionale e più tempo all’incontro con le persone, alla preghiera e magari anche alla lettura. Un compito meno manageriale e più “spirituale“ e “pastorale”. Da questo punto di vista sono contento che, dopo la verifica, mi è stato chiesto di avviare un nuovo cammino di Comunità Pastorale (è il terzo), però come vicario parrocchiale e non come responsabile. Lo ritengo un lavoro interessante e più adeguato alle mie attuali risorse.
    Non mi sento per niente rottamato.
  2. La Comunità Pastorale.
    In questi sette anni c’è stato il passaggio dalle tre parrocchie alla Comunità Pastorale. Non che sia un lavoro concluso (ci sono ancora diversi aspetti da precisare) ma possiamo complessivamente ritenerci in una fase avanzata di questo cammino. E, nel complesso, credo che non sia un lavoro fatto male. Certo, grazie all’impegno e alla collaborazione di tutta la Diaconia, del Consiglio Pastorale, dei Consigli per gli Affari Economici e di tanti altri collaboratori. Il lavoro è stato collegiale, non mio.
    Ora è il momento di impostare il lavoro del futuro, di passare alla seconda fase, come dicevo nel numero di giugno dell’informatore parrocchiale. Sarà un impegno interessante, perché la comunità di Meda è ricca e vivace.
    È bene che sia un prete più giovane, che abbia più energie, più idee e più tempo davanti per realizzarla. Se c’è un momento giusto per fare il cambio di guida, credo sia proprio questo.
    Per il bene della Comunità.

So che questo non deve essere solo un calcolo umano, perché è lo Spirito Santo che guida la Chiesa e non le nostre forze o la nostra bravura, e neanche i nostri progetti pastorali. Per questo ho chiesto al mio Vicario di Zona di aiutarmi a fare questo discernimento. Lui ha valutato la situazione, si è consultato, abbiamo pregato. Verso Pasqua mi ha detto che la mia richiesta è stata accettata: rimaneva da decidere il dove e il come. Si è giunti così a domenica 22 giugno, quando è stato comunicato alla comunità il cambiamento in atto.


Devo dire che ora sono sereno. Penso che sia la scelta giusta, anche se è stata faticosa; giusta per la Comunità Pastorale e anche per me. Mi rincresce interrompere legami e cammini con le persone, magari da poco iniziati; non è che faccio il passo con leggerezza. Mi rincresce soprattutto ora che, superata la timidezza iniziale, stavo iniziando con più facilità rapporti con le persone. Mi rincresce anche perché si intravvedono risultati positivi del lavoro che stiamo facendo. Mi rincresce perché so che a molte persone la mia partenza reca un po’ di sofferenza.

Mi rincresce, ma è giusto così.


Resta lo spazio per il grazie e i saluti, ma avremo ancora tempo per farlo.

Don Gaudenzio


Programma festa della Comunità Pastorale e saluto a don Gaudenzio
14 settembre 2014

10 settembre ore 20:30:
Veglia di preghiera in Santuario con don Gaudenzio. La Veglia sarà presieduta da Mons.Peppino Maffi, compagno di Messa di don Gaudenzio.
14 settembre ore 10:30:
S.Messa concelebrata in S.Maria Nascente e saluto a don Gaudenzio (sono sospese le seguenti Ss.Messe: a SMN ore 10:00 e 11:30, a SG ore 10:30 ed a MdF ore 11.00).
Dopo la S.Messa sul piazzale: rinfresco comunitario e saluto.

Programma festa S.Maria Nascente
8 settembre 2014

Pellegrinaggio mariano al Sacro Monte di Varese e incontro con le Romite ambrosiane

In preparazione alla festa di S.Maria Nascente proponiamo per venerdì 29 agosto un Pellegrinaggio Mariano al Sacro Monte di Varese: ore 16:00 partenza, ore 18:00 incontro con le Romite ambrosiane –che hanno restaurato il S.Crocifisso del Santuario– ore 19:00 recita dei Vesperi con loro. Cena al sacco. In Santuario alle ore 20:30 recita del S.Rosario, seguirà la S.Messa. Rientro previsto a Meda per le ore 23:00.

Purtroppo per problemi di capienza dei locali delle Suore, solo il primo pullman potrà partecipare all’incontro ed al Vespero con le suore. Il secondo pullman partirà alle ore 18:30 e parteciperà solo al S.Rosario ed alla S.Messa nel Santuario del Sacro Monte.

Iscrizioni entro martedì 26 agosto presso l’ufficio parrocchiale di S.Maria Nascente –si prega di non telefonare– versando la quota di € 7,00.

Programma festa

Venerdì 5 settembre:
  • Ore 20:30 - S.Messa in chiesa parrocchiale e Confessioni per la festa.
Lunedì 8 settembre: Natività di Maria
  • Ore 10:30 - S.Messa solenne presieduta da don Gaudenzio nel 45º di ordinazione sacerdotale.
    Celebreranno inoltre l’anniversario di ordinazione sacerdotale:
    • 70º don Giovanni Rimoldi;
    • 60º don Ambrogio Visconti;
    • 55º don Alberto Busnelli;
    • 40º don Roberto Verga;
    • 35º don Italo Miotto;
    • 15º don Raffaele Busnelli;
    • 10º don Tommaso Castiglioni;
    • 5º don Danilo Zanoni.
  • Ore 12:30 - Pranzo comunitario in OSC: iscrizioni presso l’ufficio parrocchiale entro il 3 settembre. Costo € 18,00.
  • Ore 20:30 - Processione con la statua della Madonna, partendo dal Santuario.

In concomitanza con la festa di S.Maria Nascente ci sarà il Palio delle Contrade.

Avvisi per tutta la Comunità

  • Venerdì 15 agosto, Solennità dell’Assunzione della Beata Vergine Maria, orario festivo delle Ss.Messe.
    Alle ore 20:30 S.Rosario presso la Grotta di piazza Cavour.
  • In occasione della prossima festa della nostra Comunità Pastorale, ringrazieremo ufficialmente don Gaudenzio per gli anni di ministero svolti tra noi.
    È abitudine salutare la partenza dei sacerdoti dalle Comunità cristiane offrendo loro un dono comunitario segno della riconoscenza e dell'affetto nei loro confronti. A questo riguardo, don Gaudenzio ha espresso il fermo desiderio di non ricevere alcun regalo, chiedendo invece di destinare le risorse corrispettive a completamento delle spese per il restauro del Santuario.
    Per questa ragione, in occasione del suo saluto, il prossimo 14 settembre alla S.Messa delle ore 10:30, distribuiremo delle buste per un'offerta straordinaria pro Santuario.
    Don Gaudenzio informa, inoltre, di non aver particolari necessità in vista della nuova destinazione e invita i parrocchiani che desiderassero esprimergli anche personalmente la loro riconoscenza a non fare regali che potrebbero essere superflui, ma a contribuire attraverso la busta di cui sopra.
  • Nell’augurare a tutti qualche giorno di sereno e meritato riposo, riportiamo una breve riflessione dell’Arcivescovo Angelo Scola:

    “Per ogni credente riposo e festa trovano espressione compiuta nel giorno della convocazione. Il giorno in cui ci si ritrova intorno alla stessa mensa –anzitutto quella eucaristica– luogo delle relazioni, per rigenerarsi. La domenica ha anche una essenziale dimensione sociale, evocativa della stessa vita di Dio. Ne consegue che dimenticando le relazioni –con Dio e coi fratelli– l’uomo non può riposare veramente. L’autentico riposo infatti nasce dal vivere la comunione”

    Don Gaudenzio con la Comunità Pastorale e la redazione degli avvisi e del sito.

Parrocchia S.Maria Nascente

  • Festa patronale 8 settembre: saranno allestiti la tradizionale pesca di beneficenza ed il banco vendita: per questo chiediamo a tutti collaborazione a donare qualcosa di bello in modo che si possano allestire una pesca ed un banco vendita decorosi. Per informazioni, per la consegna ed il ritiro del materiale chiamare il n°cell.3384594088 per la pesca e n°cell.3397771792 per il banco vendita.

Parrocchia Madonna di Fatima

  • Non si cono avvisi specifici: rimandiamo agli avvisi in evidenza e comuni delle tre parrocchie.

Parrocchia S.Giacomo

  • Nel mese di agosto la segreteria parrocchiale sarà aperta solo il mercoledì mattina dalle ore 9:30 alle ore 10:30. Si coglie l’occasione per ringraziare le persone volontarie che assicurano durante tutto l’anno la copertura settimanale del servizio.

Pastorale Giovanile della Comunità

Chiusura oratori nel periodo estivo
  • La segreteria dell'oratorio rimarrà chiusa da sabato 2 a domenica 31 agosto. Riaprirà con lunedì 1º settembre.
  • L'OSC è chiuso tutto il mese di luglio e agosto;
  • L'oratorio di S.Giacomo è chiuso da domenica 3 agosto a domenica 24 agosto e riapre domenica 31 agosto;
  • L'oratorio di Madonna di Fatima è sempre aperto;
  • Si ricorda che l'apertura degli oratori non coincide con l'inizio delle attività della pastorale giovanile (animazione…): queste inizieranno dopo la festa di apertura degli oratori che sarà a fine settembre.

17 Agosto 2014
Decima domenica dopo Pentecoste

Modifiche orari Ss.Messe nel periodo estivo

Ss.Messe Festive

Nei mesi di luglio e agosto di quest’anno a S.Maria Nascente le Ss.Messe delle ore 10:00 e 11:30 sono accorpate in un’unica S.Messa alle ore 11:00; a Madonna di Fatima la domenica mattina si celebra una sola S.Messa alle ore 10:0010.00, invece che alle ore 9:00 e 11:00.
A S.Giacomo non viene celebrata la S.Messa domenicale delle ore 18:30; rimane invece invariato l’orario pomeridiano domenicale alla Parrocchia S.Maria Nascente con la S.Messa delle ore 18:30 e alla Parrocchia Madonna di Fatima con la S.Messa delle ore 17:00.

Riepilogo orari Ss.Messe domenicali luglio e agosto

Sabato sera
Casa di Riposo G.Besana ore 17:00, MdF ore 18:00, SMN ore 18:30 e SG ore 20:30
Domenica
SMN ore 8:00, 11:00 e 18:30, Santuario ore 9:00, SG ore 8:30 e 10:30 MdF ore 10:00 e 17:00

Ss.Messe feriali

Nei mesi di luglio e agosto, nei giorni feriali, saranno sospese le seguenti Ss.Messe:

  • SG, quella del venerdì alle ore 20:30;
  • Casa di Riposo G.Besana, quella del mercoledì alle ore 7:00.

Comunicazione sul Parroco della nostra Comunità Pastorale

Pubblichiamo una lettera inviata da padre Patrizio Garascia, vicario episcopale per la nostra zona pastorale quinta (Monza) con importanti comunicazioni circa il parroco della nostra Comunità Pastorale S.Crocifisso.

Segue una lettera di spiegazioni da parte del parroco don Gaudenzio.

Una doverosa spiegazione

“Ma non le piace proprio restare a Meda?” Mi hanno posto in molti questa domanda, dopo l’annuncio del mio trasferimento a Pessano con Bornago. In realtà mi sono trovato bene a Meda, anche perché sono anch’io brianzolo e ho svolto 27 anni del mio ministero in Brianza: mi trovo quindi nel mio ambiente naturale. E ho lavorato bene a Meda; sono contento del cammino che in questi anni insieme abbiamo fatto. Ritengo però giusto il passo che sto compiendo e vorrei cercare di spiegarlo.


Nel mese di febbraio ho chiesto al Vicario Episcopale della nostra zona pastorale di aiutarmi a fare una verifica sulla mia situazione, disponibile anche a continuare come parroco e responsabile della Comunità Pastorale S.Crocifisso se fosse risultata migliore questa alternativa, ma esprimendo il desiderio di un impegno meno gravoso e più consono al mio cammino attuale nella Chiesa di Milano.

La verifica verteva su questi due aspetti.

  1. La mia situazione personale.
    Mi avvicino ai 70 anni e sento sempre più il peso della responsabilità della Comunità Pastorale, soprattutto per quanto riguarda il prendere decisioni. Non ho più voglia di litigare, mi costa imporre delle scelte, forse ho anche meno entusiasmo, pur credendo in modo convinto nel lavoro che stiamo facendo. Se è lecito paragonare le cose piccole alle grandi, mi sento –credo– un po’ come Benedetto XVI quando ha detto: “Non mi sento più le forze per guidare in modo adeguato la Chiesa; è giusto che lasci il compito a un altro e io continui a lavorare nella Chiesa in modo diverso”.
    Mi piacerebbe, intanto che sono ancora un po’ in forze, dedicare meno tempo al lavoro organizzativo e decisionale e più tempo all’incontro con le persone, alla preghiera e magari anche alla lettura. Un compito meno manageriale e più “spirituale“ e “pastorale”. Da questo punto di vista sono contento che, dopo la verifica, mi è stato chiesto di avviare un nuovo cammino di Comunità Pastorale (è il terzo), però come vicario parrocchiale e non come responsabile. Lo ritengo un lavoro interessante e più adeguato alle mie attuali risorse.
    Non mi sento per niente rottamato.
  2. La Comunità Pastorale.
    In questi sette anni c’è stato il passaggio dalle tre parrocchie alla Comunità Pastorale. Non che sia un lavoro concluso (ci sono ancora diversi aspetti da precisare) ma possiamo complessivamente ritenerci in una fase avanzata di questo cammino. E, nel complesso, credo che non sia un lavoro fatto male. Certo, grazie all’impegno e alla collaborazione di tutta la Diaconia, del Consiglio Pastorale, dei Consigli per gli Affari Economici e di tanti altri collaboratori. Il lavoro è stato collegiale, non mio.
    Ora è il momento di impostare il lavoro del futuro, di passare alla seconda fase, come dicevo nel numero di giugno dell’informatore parrocchiale. Sarà un impegno interessante, perché la comunità di Meda è ricca e vivace.
    È bene che sia un prete più giovane, che abbia più energie, più idee e più tempo davanti per realizzarla. Se c’è un momento giusto per fare il cambio di guida, credo sia proprio questo.
    Per il bene della Comunità.

So che questo non deve essere solo un calcolo umano, perché è lo Spirito Santo che guida la Chiesa e non le nostre forze o la nostra bravura, e neanche i nostri progetti pastorali. Per questo ho chiesto al mio Vicario di Zona di aiutarmi a fare questo discernimento. Lui ha valutato la situazione, si è consultato, abbiamo pregato. Verso Pasqua mi ha detto che la mia richiesta è stata accettata: rimaneva da decidere il dove e il come. Si è giunti così a domenica 22 giugno, quando è stato comunicato alla comunità il cambiamento in atto.


Devo dire che ora sono sereno. Penso che sia la scelta giusta, anche se è stata faticosa; giusta per la Comunità Pastorale e anche per me. Mi rincresce interrompere legami e cammini con le persone, magari da poco iniziati; non è che faccio il passo con leggerezza. Mi rincresce soprattutto ora che, superata la timidezza iniziale, stavo iniziando con più facilità rapporti con le persone. Mi rincresce anche perché si intravvedono risultati positivi del lavoro che stiamo facendo. Mi rincresce perché so che a molte persone la mia partenza reca un po’ di sofferenza.

Mi rincresce, ma è giusto così.


Resta lo spazio per il grazie e i saluti, ma avremo ancora tempo per farlo.

Don Gaudenzio


Programma festa della Comunità Pastorale e saluto a don Gaudenzio
14 settembre 2014

10 settembre ore 20:30:
Veglia di preghiera in Santuario con don Gaudenzio. La Veglia sarà presieduta da Mons.Peppino Maffi, compagno di Messa di don Gaudenzio.
14 settembre ore 10:30:
S.Messa concelebrata in S.Maria Nascente e saluto a don Gaudenzio (sono sospese le seguenti Ss.Messe: a SMN ore 10:00 e 11:30, a SG ore 10:30 ed a MdF ore 11.00).
Dopo la S.Messa sul piazzale: rinfresco comunitario e saluto.

Programma festa S.Maria Nascente
8 settembre 2014

Pellegrinaggio mariano al Sacro Monte di Varese e incontro con le Romite ambrosiane

In preparazione alla festa di S.Maria Nascente proponiamo per venerdì 29 agosto un Pellegrinaggio Mariano al Sacro Monte di Varese: ore 16:00 partenza, ore 18:00 incontro con le Romite ambrosiane –che hanno restaurato il S.Crocifisso del Santuario– ore 19:00 recita dei Vesperi con loro. Cena al sacco. In Santuario alle ore 20:30 recita del S.Rosario, seguirà la S.Messa. Rientro previsto a Meda per le ore 23:00.

Purtroppo per problemi di capienza dei locali delle Suore, solo il primo pullman potrà partecipare all’incontro ed al Vespero con le suore. Il secondo pullman partirà alle ore 18:30 e parteciperà solo al S.Rosario ed alla S.Messa nel Santuario del Sacro Monte.

Iscrizioni entro martedì 26 agosto presso l’ufficio parrocchiale di S.Maria Nascente –si prega di non telefonare– versando la quota di € 7,00.

Programma festa

Venerdì 5 settembre:
  • Ore 20:30 - S.Messa in chiesa parrocchiale e Confessioni per la festa.
Lunedì 8 settembre: Natività di Maria
  • Ore 10:30 - S.Messa solenne presieduta da don Gaudenzio nel 45º di ordinazione sacerdotale.
    Celebreranno inoltre l’anniversario di ordinazione sacerdotale:
    • 70º don Giovanni Rimoldi;
    • 60º don Ambrogio Visconti;
    • 55º don Alberto Busnelli;
    • 40º don Roberto Verga;
    • 35º don Italo Miotto;
    • 15º don Raffaele Busnelli;
    • 10º don Tommaso Castiglioni;
    • 5º don Danilo Zanoni.
  • Ore 12:30 - Pranzo comunitario in OSC: iscrizioni presso l’ufficio parrocchiale entro il 3 settembre. Costo € 18,00.
  • Ore 20:30 - Processione con la statua della Madonna, partendo dal Santuario.

In concomitanza con la festa di S.Maria Nascente ci sarà il Palio delle Contrade.

Avvisi per tutta la Comunità

  • In occasione della prossima festa della nostra Comunità Pastorale, ringrazieremo ufficialmente don Gaudenzio per gli anni di ministero svolti tra noi.
    È abitudine salutare la partenza dei sacerdoti dalle Comunità cristiane offrendo loro un dono comunitario segno della riconoscenza e dell'affetto nei loro confronti. A questo riguardo, don Gaudenzio ha espresso il fermo desiderio di non ricevere alcun regalo, chiedendo invece di destinare le risorse corrispettive a completamento delle spese per il restauro del Santuario.
    Per questa ragione, in occasione del suo saluto, il prossimo 14 settembre alla S.Messa delle ore 10:30, distribuiremo delle buste per un'offerta straordinaria pro Santuario.
    Don Gaudenzio informa, inoltre, di non aver particolari necessità in vista della nuova destinazione e invita i parrocchiani che desiderassero esprimergli anche personalmente la loro riconoscenza a non fare regali che potrebbero essere superflui, ma a contribuire attraverso la busta di cui sopra.
  • Nell’augurare a tutti qualche giorno di sereno e meritato riposo, riportiamo una breve riflessione dell’Arcivescovo Angelo Scola:

    “Per ogni credente riposo e festa trovano espressione compiuta nel giorno della convocazione. Il giorno in cui ci si ritrova intorno alla stessa mensa –anzitutto quella eucaristica– luogo delle relazioni, per rigenerarsi. La domenica ha anche una essenziale dimensione sociale, evocativa della stessa vita di Dio. Ne consegue che dimenticando le relazioni –con Dio e coi fratelli– l’uomo non può riposare veramente. L’autentico riposo infatti nasce dal vivere la comunione”

    Don Gaudenzio con la Comunità Pastorale e la redazione degli avvisi e del sito.

Parrocchia S.Maria Nascente

  • Festa patronale 8 settembre: saranno allestiti la tradizionale pesca di beneficenza ed il banco vendita: per questo chiediamo a tutti collaborazione a donare qualcosa di bello in modo che si possano allestire una pesca ed un banco vendita decorosi. Per informazioni, per la consegna ed il ritiro del materiale chiamare il n°cell.3384594088 per la pesca e n°cell.3397771792 per il banco vendita.

Parrocchia Madonna di Fatima

  • Non si cono avvisi specifici: rimandiamo agli avvisi in evidenza e comuni delle tre parrocchie.

Parrocchia S.Giacomo

  • Nel mese di agosto la segreteria parrocchiale sarà aperta solo il mercoledì mattina dalle ore 9:30 alle ore 10:30. Si coglie l’occasione per ringraziare le persone volontarie che assicurano durante tutto l’anno la copertura settimanale del servizio.

Pastorale Giovanile della Comunità

Chiusura oratori nel periodo estivo
  • La segreteria dell'oratorio rimarrà chiusa da sabato 2 a domenica 31 agosto. Riaprirà con lunedì 1º settembre.
  • L'OSC è chiuso tutto il mese di luglio e agosto;
  • L'oratorio di S.Giacomo è chiuso da domenica 3 agosto a domenica 24 agosto e riapre domenica 31 agosto;
  • L'oratorio di Madonna di Fatima è sempre aperto;
  • Si ricorda che l'apertura degli oratori non coincide con l'inizio delle attività della pastorale giovanile (animazione…): queste inizieranno dopo la festa di apertura degli oratori che sarà a fine settembre.

24 Agosto 2014
Domenica che precede il martirio di S.Giovanni il Precursore

Pellegrinaggio mariano al S.Monte di Varese ed incontro con le Romite ambrosiane
Venerdì 29 agosto

In preparazione alla festa di S.Maria Nascente proponiamo per venerdì 29 agosto il Pellegrinaggio Mariano al Sacro Monte di Varese: ore 16:00 partenza, ore 18:00 incontro con le Romite ambrosiane –che hanno restaurato il S.Crocifisso del Santuario– ore 19:00 recita dei Vesperi con loro. Cena al sacco. In Santuario alle ore 20:30 recita del S.Rosario, seguirà la S.Messa. Rientro previsto a Meda per le ore 23:00.

Purtroppo, per problemi di capienza dei locali delle Suore, solo il primo pullman potrà partecipare all’incontro ed al Vespero con le suore. Il secondo pullman partirà alle ore 18:30 e parteciperà solo al S.Rosario ed alla S.Messa nel Santuario del Sacro Monte.

Attualmente ci sono posti solo sul secondo pullman.

Iscrizioni entro martedì 26 agosto presso l’ufficio parrocchiale di S.Maria Nascente –si prega di non telefonare– versando la quota di € 7,00.


In occasione della prossima festa della nostra Comunità Pastorale ringrazieremo ufficialmente don Gaudenzio per gli anni di ministero svolti tra noi.

È abitudine salutare la partenza dei sacerdoti dalle Comunità cristiane offrendo loro un dono comunitario, segno della riconoscenza e dell'affetto nei loro confronti. A questo riguardo, don Gaudenzio ha espresso il fermo desiderio di non ricevere alcun regalo, chiedendo invece di destinare le risorse corrispettive al completamento delle spese per il restauro del Santuario. Per questa ragione, in occasione del suo saluto, il prossimo 14 settembre alla S.Messa delle ore 10:30, distribuiremo delle buste per un'offerta straordinaria pro Santuario.

Don Gaudenzio informa, inoltre, di non aver particolari necessità in vista della nuova destinazione ed invita i parrocchiani, che desiderassero esprimergli anche personalmente la loro riconoscenza, a non fare regali, che potrebbero essere superflui, ma a contribuire attraverso la busta di cui sopra.


Modifiche orari Ss.Messe nel periodo estivo

Ss.Messe Festive

Nei mesi di luglio e agosto di quest’anno a S.Maria Nascente le Ss.Messe delle ore 10:00 e 11:30 sono accorpate in un’unica S.Messa alle ore 11:00; a Madonna di Fatima la domenica mattina si celebra una sola S.Messa alle ore 10:0010.00, invece che alle ore 9:00 e 11:00.
A S.Giacomo non viene celebrata la S.Messa domenicale delle ore 18:30; rimane invece invariato l’orario pomeridiano domenicale alla Parrocchia S.Maria Nascente con la S.Messa delle ore 18:30 e alla Parrocchia Madonna di Fatima con la S.Messa delle ore 17:00.

Riepilogo orari Ss.Messe domenicali luglio e agosto

Sabato sera
Casa di Riposo G.Besana ore 17:00, MdF ore 18:00, SMN ore 18:30 e SG ore 20:30
Domenica
SMN ore 8:00, 11:00 e 18:30, Santuario ore 9:00, SG ore 8:30 e 10:30 MdF ore 10:00 e 17:00

Ss.Messe feriali

Nei mesi di luglio e agosto, nei giorni feriali, saranno sospese le seguenti Ss.Messe:

  • SG, quella del venerdì alle ore 20:30;
  • Casa di Riposo G.Besana, quella del mercoledì alle ore 7:00.

Comunicazione sul Parroco della nostra Comunità Pastorale

Pubblichiamo una lettera inviata da padre Patrizio Garascia, vicario episcopale per la nostra zona pastorale quinta (Monza) con importanti comunicazioni circa il parroco della nostra Comunità Pastorale S.Crocifisso.

Segue una lettera di spiegazioni da parte del parroco don Gaudenzio.

Una doverosa spiegazione

“Ma non le piace proprio restare a Meda?” Mi hanno posto in molti questa domanda, dopo l’annuncio del mio trasferimento a Pessano con Bornago. In realtà mi sono trovato bene a Meda, anche perché sono anch’io brianzolo e ho svolto 27 anni del mio ministero in Brianza: mi trovo quindi nel mio ambiente naturale. E ho lavorato bene a Meda; sono contento del cammino che in questi anni insieme abbiamo fatto. Ritengo però giusto il passo che sto compiendo e vorrei cercare di spiegarlo.


Nel mese di febbraio ho chiesto al Vicario Episcopale della nostra zona pastorale di aiutarmi a fare una verifica sulla mia situazione, disponibile anche a continuare come parroco e responsabile della Comunità Pastorale S.Crocifisso se fosse risultata migliore questa alternativa, ma esprimendo il desiderio di un impegno meno gravoso e più consono al mio cammino attuale nella Chiesa di Milano.

La verifica verteva su questi due aspetti.

  1. La mia situazione personale.
    Mi avvicino ai 70 anni e sento sempre più il peso della responsabilità della Comunità Pastorale, soprattutto per quanto riguarda il prendere decisioni. Non ho più voglia di litigare, mi costa imporre delle scelte, forse ho anche meno entusiasmo, pur credendo in modo convinto nel lavoro che stiamo facendo. Se è lecito paragonare le cose piccole alle grandi, mi sento –credo– un po’ come Benedetto XVI quando ha detto: “Non mi sento più le forze per guidare in modo adeguato la Chiesa; è giusto che lasci il compito a un altro e io continui a lavorare nella Chiesa in modo diverso”.
    Mi piacerebbe, intanto che sono ancora un po’ in forze, dedicare meno tempo al lavoro organizzativo e decisionale e più tempo all’incontro con le persone, alla preghiera e magari anche alla lettura. Un compito meno manageriale e più “spirituale“ e “pastorale”. Da questo punto di vista sono contento che, dopo la verifica, mi è stato chiesto di avviare un nuovo cammino di Comunità Pastorale (è il terzo), però come vicario parrocchiale e non come responsabile. Lo ritengo un lavoro interessante e più adeguato alle mie attuali risorse.
    Non mi sento per niente rottamato.
  2. La Comunità Pastorale.
    In questi sette anni c’è stato il passaggio dalle tre parrocchie alla Comunità Pastorale. Non che sia un lavoro concluso (ci sono ancora diversi aspetti da precisare) ma possiamo complessivamente ritenerci in una fase avanzata di questo cammino. E, nel complesso, credo che non sia un lavoro fatto male. Certo, grazie all’impegno e alla collaborazione di tutta la Diaconia, del Consiglio Pastorale, dei Consigli per gli Affari Economici e di tanti altri collaboratori. Il lavoro è stato collegiale, non mio.
    Ora è il momento di impostare il lavoro del futuro, di passare alla seconda fase, come dicevo nel numero di giugno dell’informatore parrocchiale. Sarà un impegno interessante, perché la comunità di Meda è ricca e vivace.
    È bene che sia un prete più giovane, che abbia più energie, più idee e più tempo davanti per realizzarla. Se c’è un momento giusto per fare il cambio di guida, credo sia proprio questo.
    Per il bene della Comunità.

So che questo non deve essere solo un calcolo umano, perché è lo Spirito Santo che guida la Chiesa e non le nostre forze o la nostra bravura, e neanche i nostri progetti pastorali. Per questo ho chiesto al mio Vicario di Zona di aiutarmi a fare questo discernimento. Lui ha valutato la situazione, si è consultato, abbiamo pregato. Verso Pasqua mi ha detto che la mia richiesta è stata accettata: rimaneva da decidere il dove e il come. Si è giunti così a domenica 22 giugno, quando è stato comunicato alla comunità il cambiamento in atto.


Devo dire che ora sono sereno. Penso che sia la scelta giusta, anche se è stata faticosa; giusta per la Comunità Pastorale e anche per me. Mi rincresce interrompere legami e cammini con le persone, magari da poco iniziati; non è che faccio il passo con leggerezza. Mi rincresce soprattutto ora che, superata la timidezza iniziale, stavo iniziando con più facilità rapporti con le persone. Mi rincresce anche perché si intravvedono risultati positivi del lavoro che stiamo facendo. Mi rincresce perché so che a molte persone la mia partenza reca un po’ di sofferenza.

Mi rincresce, ma è giusto così.


Resta lo spazio per il grazie e i saluti, ma avremo ancora tempo per farlo.

Don Gaudenzio


Programma festa della Comunità Pastorale e saluto a don Gaudenzio
14 settembre 2014

Mercoledì 10 settembre ore 20:30:
Veglia di preghiera in Santuario con don Gaudenzio. La Veglia sarà presieduta da Mons.Peppino Maffi, compagno di Messa di don Gaudenzio.
Domenica 14 settembre ore 10:30:
S.Messa concelebrata in S.Maria Nascente e saluto a don Gaudenzio (sono sospese le seguenti Ss.Messe: a SMN ore 10:00 e 11:30, a SG ore 10:30 ed a MdF ore 11.00).
Dopo la S.Messa sul piazzale: rinfresco comunitario e saluto.
Lunedì 15 settembre ore 20:30:
S.Messa in Santuario per tutti i defunti della Comunità Pastorale.

Programma festa S.Maria Nascente
8 settembre 2014

Venerdì 29 agosto:
  • Pellegrinaggio mariano al Sacro Monte di Varese (vedi programma pubblicato in uno dei riquadri precedenti).
Venerdì 5 settembre:
  • Ore 20:30 - S.Messa in chiesa parrocchiale e Confessioni per la festa.
Lunedì 8 settembre: Natività di Maria
  • Ore 10:30 - S.Messa solenne presieduta da don Gaudenzio nel 45º di ordinazione sacerdotale.
    Celebreranno inoltre l’anniversario di ordinazione sacerdotale:
    • 70º don Giovanni Rimoldi;
    • 60º don Ambrogio Visconti;
    • 55º don Alberto Busnelli;
    • 40º don Roberto Verga;
    • 35º don Italo Miotto;
    • 15º don Raffaele Busnelli;
    • 10º don Tommaso Castiglioni;
    • 5º don Danilo Zanoni.
  • Ore 12:30 - Pranzo comunitario in OSC: iscrizioni presso l’ufficio parrocchiale entro il 3 settembre. Costo € 18,00.
  • Ore 20:30 - Processione con la statua della Madonna, partendo dal Santuario.

In concomitanza con la festa di S.Maria Nascente ci sarà il Palio delle Contrade.

Avvisi per tutta la Comunità

  • S.Rosario e S.Messa per i malati a cura dell’UNITALSI: domenica 31 agosto alle ore 15:00 presso la Grotta di piazza Cavour. Chi necessita di trasporto telefoni in ufficio parrocchiale 0362341425 in orari di segreteria oppure ad Alessandra 031756349 dopo le ore 18:30.

Parrocchia S.Maria Nascente

  • Festa patronale 8 settembre: saranno allestiti la tradizionale pesca di beneficenza ed il banco vendita: per questo chiediamo a tutti collaborazione a donare qualcosa di bello in modo che si possano allestire una pesca ed un banco vendita decorosi. Per informazioni, per la consegna ed il ritiro del materiale chiamare il n°cell.3384594088 per la pesca ed il n°cell.3397771792 per il banco vendita.

Parrocchia Madonna di Fatima

  • Non si cono avvisi specifici: rimandiamo agli avvisi in evidenza e comuni delle tre parrocchie.

Parrocchia S.Giacomo

  • Nel mese di agosto la segreteria parrocchiale sarà aperta solo il mercoledì mattina dalle ore 9:30 alle ore 10:30.

Pastorale Giovanile della Comunità

Chiusura oratori nel periodo estivo
  • La segreteria dell'oratorio rimarrà chiusa fino a domenica 31 agosto. Riaprirà con lunedì 1º settembre.
  • L'OSC è chiuso tutto il mese di luglio e agosto;
  • L'oratorio di S.Giacomo è chiuso da domenica 3 agosto a domenica 24 agosto e riapre domenica 31 agosto;
  • L'oratorio di Madonna di Fatima è sempre aperto;
  • Si ricorda che l'apertura degli oratori non coincide con l'inizio delle attività della pastorale giovanile (animazione…): queste inizieranno dopo la festa di apertura degli oratori che sarà a fine settembre.

31 Agosto 2014
Prima domenica dopo il martirio di S.Giovanni il Precursore

In occasione della prossima festa della nostra Comunità Pastorale ringrazieremo ufficialmente don Gaudenzio per gli anni di ministero svolti tra noi.

È abitudine salutare la partenza dei sacerdoti dalle Comunità cristiane offrendo loro un dono comunitario, segno della riconoscenza e dell'affetto nei loro confronti. A questo riguardo, don Gaudenzio ha espresso il fermo desiderio di non ricevere alcun regalo, chiedendo invece di destinare le risorse corrispettive al completamento delle spese per il restauro del Santuario. Per questa ragione, in occasione del suo saluto, il prossimo 14 settembre alla S.Messa delle ore 10:30, distribuiremo delle buste per un'offerta straordinaria pro Santuario.

Don Gaudenzio informa, inoltre, di non aver particolari necessità in vista della nuova destinazione ed invita i parrocchiani, che desiderassero esprimergli anche personalmente la loro riconoscenza, a non fare regali, che potrebbero essere superflui, ma a contribuire attraverso la busta di cui sopra.


Modifiche orari Ss.Messe nel periodo estivo

Ss.Messe Festive

Nei mesi di luglio e agosto di quest’anno a S.Maria Nascente le Ss.Messe delle ore 10:00 e 11:30 sono accorpate in un’unica S.Messa alle ore 11:00; a Madonna di Fatima la domenica mattina si celebra una sola S.Messa alle ore 10:0010.00, invece che alle ore 9:00 e 11:00.
A S.Giacomo non viene celebrata la S.Messa domenicale delle ore 18:30; rimane invece invariato l’orario pomeridiano domenicale alla Parrocchia S.Maria Nascente con la S.Messa delle ore 18:30 e alla Parrocchia Madonna di Fatima con la S.Messa delle ore 17:00.

Riepilogo orari Ss.Messe domenicali luglio e agosto

Sabato sera
Casa di Riposo G.Besana ore 17:00, MdF ore 18:00, SMN ore 18:30 e SG ore 20:30
Domenica
SMN ore 8:00, 11:00 e 18:30, Santuario ore 9:00, SG ore 8:30 e 10:30 MdF ore 10:00 e 17:00

Ss.Messe feriali

Nei mesi di luglio e agosto, nei giorni feriali, saranno sospese le seguenti Ss.Messe:

  • SG, quella del venerdì alle ore 20:30;
  • Casa di Riposo G.Besana, quella del mercoledì alle ore 7:00.

Da domenica 7 settembre riprende l’orario normale delle Ss.Messe festive:

sabato sera:
MdF ore 18:00, SMN ore 18:30, SG ore 20:30 e Casa di Riposo G.Besana ore 17:00;
domenica:
SMN ore 8:00, 10:00, 11:30 e 18:30, Santuario ore 9:00, SG ore 8:30, 10:30 e 18:30 e MdF ore 9:00, 11:00 e 17:00.

Nei giorni feriali, da lunedì 1º settembre, riprendono a S.Giacomo la S.Messa del venerdì alle ore 20:30 ed alla Casa di Riposo quella del mercoledì delle ore 7:00.


Comunicazione sul Parroco della nostra Comunità Pastorale

Pubblichiamo una lettera inviata da padre Patrizio Garascia, vicario episcopale per la nostra zona pastorale quinta (Monza) con importanti comunicazioni circa il parroco della nostra Comunità Pastorale S.Crocifisso.

Segue una lettera di spiegazioni da parte del parroco don Gaudenzio.

Una doverosa spiegazione

“Ma non le piace proprio restare a Meda?” Mi hanno posto in molti questa domanda, dopo l’annuncio del mio trasferimento a Pessano con Bornago. In realtà mi sono trovato bene a Meda, anche perché sono anch’io brianzolo e ho svolto 27 anni del mio ministero in Brianza: mi trovo quindi nel mio ambiente naturale. E ho lavorato bene a Meda; sono contento del cammino che in questi anni insieme abbiamo fatto. Ritengo però giusto il passo che sto compiendo e vorrei cercare di spiegarlo.


Nel mese di febbraio ho chiesto al Vicario Episcopale della nostra zona pastorale di aiutarmi a fare una verifica sulla mia situazione, disponibile anche a continuare come parroco e responsabile della Comunità Pastorale S.Crocifisso se fosse risultata migliore questa alternativa, ma esprimendo il desiderio di un impegno meno gravoso e più consono al mio cammino attuale nella Chiesa di Milano.

La verifica verteva su questi due aspetti.

  1. La mia situazione personale.
    Mi avvicino ai 70 anni e sento sempre più il peso della responsabilità della Comunità Pastorale, soprattutto per quanto riguarda il prendere decisioni. Non ho più voglia di litigare, mi costa imporre delle scelte, forse ho anche meno entusiasmo, pur credendo in modo convinto nel lavoro che stiamo facendo. Se è lecito paragonare le cose piccole alle grandi, mi sento –credo– un po’ come Benedetto XVI quando ha detto: “Non mi sento più le forze per guidare in modo adeguato la Chiesa; è giusto che lasci il compito a un altro e io continui a lavorare nella Chiesa in modo diverso”.
    Mi piacerebbe, intanto che sono ancora un po’ in forze, dedicare meno tempo al lavoro organizzativo e decisionale e più tempo all’incontro con le persone, alla preghiera e magari anche alla lettura. Un compito meno manageriale e più “spirituale“ e “pastorale”. Da questo punto di vista sono contento che, dopo la verifica, mi è stato chiesto di avviare un nuovo cammino di Comunità Pastorale (è il terzo), però come vicario parrocchiale e non come responsabile. Lo ritengo un lavoro interessante e più adeguato alle mie attuali risorse.
    Non mi sento per niente rottamato.
  2. La Comunità Pastorale.
    In questi sette anni c’è stato il passaggio dalle tre parrocchie alla Comunità Pastorale. Non che sia un lavoro concluso (ci sono ancora diversi aspetti da precisare) ma possiamo complessivamente ritenerci in una fase avanzata di questo cammino. E, nel complesso, credo che non sia un lavoro fatto male. Certo, grazie all’impegno e alla collaborazione di tutta la Diaconia, del Consiglio Pastorale, dei Consigli per gli Affari Economici e di tanti altri collaboratori. Il lavoro è stato collegiale, non mio.
    Ora è il momento di impostare il lavoro del futuro, di passare alla seconda fase, come dicevo nel numero di giugno dell’informatore parrocchiale. Sarà un impegno interessante, perché la comunità di Meda è ricca e vivace.
    È bene che sia un prete più giovane, che abbia più energie, più idee e più tempo davanti per realizzarla. Se c’è un momento giusto per fare il cambio di guida, credo sia proprio questo.
    Per il bene della Comunità.

So che questo non deve essere solo un calcolo umano, perché è lo Spirito Santo che guida la Chiesa e non le nostre forze o la nostra bravura, e neanche i nostri progetti pastorali. Per questo ho chiesto al mio Vicario di Zona di aiutarmi a fare questo discernimento. Lui ha valutato la situazione, si è consultato, abbiamo pregato. Verso Pasqua mi ha detto che la mia richiesta è stata accettata: rimaneva da decidere il dove e il come. Si è giunti così a domenica 22 giugno, quando è stato comunicato alla comunità il cambiamento in atto.


Devo dire che ora sono sereno. Penso che sia la scelta giusta, anche se è stata faticosa; giusta per la Comunità Pastorale e anche per me. Mi rincresce interrompere legami e cammini con le persone, magari da poco iniziati; non è che faccio il passo con leggerezza. Mi rincresce soprattutto ora che, superata la timidezza iniziale, stavo iniziando con più facilità rapporti con le persone. Mi rincresce anche perché si intravvedono risultati positivi del lavoro che stiamo facendo. Mi rincresce perché so che a molte persone la mia partenza reca un po’ di sofferenza.

Mi rincresce, ma è giusto così.


Resta lo spazio per il grazie e i saluti, ma avremo ancora tempo per farlo.

Don Gaudenzio


Programma festa della Comunità Pastorale e saluto a don Gaudenzio
14 settembre 2014

Mercoledì 10 settembre ore 20:30:
Veglia di preghiera in Santuario con don Gaudenzio. La Veglia sarà presieduta da Mons.Peppino Maffi, compagno di Messa di don Gaudenzio.
Domenica 14 settembre ore 10:30:
S.Messa concelebrata in S.Maria Nascente e saluto a don Gaudenzio (sono sospese le seguenti Ss.Messe: a SMN ore 10:00 e 11:30, a SG ore 10:30 ed a MdF ore 11.00).
Dopo la S.Messa sul piazzale: rinfresco comunitario e saluto.
Lunedì 15 settembre ore 20:30:
S.Messa in Santuario per tutti i defunti della Comunità Pastorale.

Programma festa S.Maria Nascente
8 settembre 2014

Venerdì 5 settembre:
  • Ore 20:30 - S.Messa in chiesa parrocchiale e Confessioni per la festa.
Lunedì 8 settembre: Natività di Maria
  • Ore 10:30 - S.Messa solenne presieduta da don Gaudenzio nel 45º di ordinazione sacerdotale.
    Celebreranno inoltre l’anniversario di ordinazione sacerdotale:
    • 70º don Giovanni Rimoldi;
    • 60º don Ambrogio Visconti;
    • 55º don Alberto Busnelli;
    • 40º don Roberto Verga;
    • 35º don Italo Miotto;
    • 15º don Raffaele Busnelli;
    • 10º don Tommaso Castiglioni;
    • 5º don Danilo Zanoni.
  • Ore 12:30 - Pranzo comunitario in OSC: iscrizioni presso l’ufficio parrocchiale entro il 3 settembre. Costo € 18,00.
  • Ore 20:30 - Processione con la statua della Madonna, partendo dal Santuario.

In concomitanza con la festa di S.Maria Nascente ci sarà il Palio delle Contrade. I dettagli nella sezione dedicata ai giovani in fondo alla pagina.

Avvisi per tutta la Comunità

  • S.Rosario e S.Messa per i malati a cura dell’UNITALSI: questa domenica alle ore 15:00 presso la Grotta di piazza Cavour.
  • L’Associazione Amici del Seminario ti invita mercoledì 3 settembre alle ore 8:30 in parrocchia S.Maria Nascente per la S.Messa per le Vocazioni e giovedì 4 settembre alle ore 16:00 in Cappella della Casa di Riposo G.Besana, per l’Ora di Adorazione Eucaristica per le vocazioni, i sacerdoti e la riparazione.
  • Martedì 10 settembre inizia il Corso Fidanzati in S.Maria Nascente: iscrizioni presso l’ufficio parrocchiale.

Parrocchia S.Maria Nascente

  • Venerdì 5 settembre, Primo Venerdì del Mese, dopo le Ss.Messe delle ore 8:00 e 20:30 in parrocchia, si farà l’Esposizione e l’Adorazione Eucaristica (fino alle ore 9:30 e 22:00).
  • Alle porte della chiesa gli incaricati distribuiscono le buste per la raccolta di offerte che potranno essere riportate durante i giorni della nostra festa patronale.

Parrocchia Madonna di Fatima

  • Recita del S.Rosario perpetuo: giovedì 4 settembre alle ore 15:00 in chiesa.

Parrocchia S.Giacomo

  • Incontro con tutti coloro che desiderano collaborare a preparare ed organizzare la 41ª Festa parrocchiale di S.Giacomo di domenica 5 ottobre: martedì 2 settembre alle ore 21:00 presso la saletta parrocchiale.

Pastorale Giovanile della Comunità

Chiusura oratori nel periodo estivo
  • La segreteria dell'oratorio rimarrà chiusa fino a domenica 31 agosto. Riaprirà con lunedì 1º settembre.
L’Associazione “Palio” presenta il programma del 38º PALIO DEI RAGAZZI
Martedì 2 settembre
ore 20.30: ritrovo in piazza Vittorio Veneto, cerimonia di apertura con la presentazione del Palio. Interviene il corpo musicale S.Cecilia di Meda.
a seguire: corteo verso l’oratorio S.Crocifisso per l’apertura dei Giochi dei Ragazzi (in caso di pioggia l’evento si terrà nella sala civica “Radio”).
Mercoledì 3 settembre
ore 21:00: presso l’oratorio S.Crocifisso, Giochi dei Ragazzi.
Giovedì 4 settembre
ore 21:30: presso l’oratorio S.Crocifisso, concerto rock band emergenti (Ricordi Music School di Meda).
Venerdì 5 settembre
ore 21:00: presso l’oratorio S.Crocifisso, Giochi dei Ragazzi.
Sabato 6 settembre
ore 21:00: presso Circuito Meda Centro, Gara di Formula 1 a pedali.
Domenica 7 settembre
ore 10:00/12:30 e 14:30/18:30: presso Sala Civica “Radio” (vicololo comunale): mercatino del libro usato a cura di Amici della Medateca;
ore 14:30:presso la piazza della chiesa parrocchiale, partenza Sfilata dei Carri per le vie di Meda;
all’arrivo in oratorio S.Crocifisso esecuzione scenette dei rioni;
a seguire: proclamazione del vincitore e cerimonia di consegna del Palio 2014;
ore 21:00: serata musicale.
Lunedì 8 settembre, Festa Patronale di S.Maria Nascente
ore 22.00: presso l'oratorio S.Crocifisso spettacolo pirotecnico.
Venerdì 12 settembre
ore 21:15: in santuario, concerto di chiusura del corpo musicale “La Cittadina” di Meda.

Durante i giorni di manifestazione saranno attivi gli STAND GASTRONOMICI DEI RIONI presso il porticato dell’Oratorio S.Crocifisso.




Per ricordare

Modifiche orari Ss.Messe

I nuovi orari delle Funzioni sono riportati nell'apposita Pagina.


Monsignor Mario Enrico Delpini nuovo Arcivescovo di Milano

Quest’oggi (7 luglio 2017, ndr) il Santo Padre, Papa Francesco, ha accettato la rinuncia all’ufficio di Arcivescovo di Milano presentata da Sua Eminenza Rev.ma il Card. Angelo Scola ed ha nominato nuovo Arcivescovo Sua Eccellenza Rev.ma Mons. Mario Enrico Delpini, sinora Vicario generale della Diocesi Ambrosiana.

Allegati:


La Madonna Pellegrina visita la nostra Comunità

Presentiamo una selezione di 69 foto della visita che la statua della Madonna Pellegrina di Fatima ha fatto dal 15 al 22 gennaio 2017 nella nostra Comunità Pastorale.


Per attivare la galleria di immagini, cliccare qui.


Segnaliamo, inoltre, tre video del nostro concittadino Gaudenzio Castelli:

Ricordiamo che il numero di febbraio della Voce della Comunità riporta articoli e foto sullo straordinario evento.